CONCERTO DI PIANOFORTE Federica Archetti 9 luglio 2018 ore 21

concerto federica archetti

CONCERTO DI PIANOFORTE

Federica Archetti

9 luglio 2018 ore 21

ORATORIO DI S.ERASMO

SORI

PROGRAMMA

 W. A. Mozart:         Fantasia KV 475.

W. A. Mozart:         Sonata KV 457.

                                      – Molto allegro.

                                      – Adagio.

                                       – Allegro assai.

 

J. S. Bach:                 Toccata BWV 911.

M. Ravel:                  Jeux d’Eau. Très doux.

F. Chopin:                 Studio op. 10 n. 5. Vivace.

F. Mendelssohn:    Fantasia op. 28, “Sonata scozzese”.

                                   - Con moto agitato. – Andante. – Con moto agitato.

                                       – Allegro con moto.


 

FEDERICA ARCHETTI

federica archetti

 

 

 

 

Federica Archetti nasce a Brescia il 19 giugno 1997 e inizia a suonare il pianoforte a soli 5 anni.

Dal 2008, dopo essere risultata vincitrice del Concorso Internazionale “Camillo Togni” di Gussago sia nella propria categoria che come miglior concorrente bresciana, intraprende un’intensa attività concertistica come solista e in formazioni di musica da camera sia in Italia, in particolare in Lombardia e in Liguria, che all’estero, a Vienna, e frequenta numerosi masterclass con il M° Gerardo Chimini e la pianista Hiroko Imai.

Nel luglio di quest’anno ha conseguito brillantemente il Diploma accademico di I livello in pianoforte presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia e attualmente frequenta il Biennio specialistico di II livello in pianoforte sotto la guida del M° Alberto Ranucci.

Nell’ultimo anno Federica ha suonato a quattro mani con la pianista Oksana Kushnerchuk, ha occasione di tenere compagnia, suonando, ai pazienti del Reparto di Oncologia Medica della Fondazione Poliambulanza nell’ambito del progetto “Note per l’Oncologia” e alle persone residenti nelle case di riposo. Siccome Federica frequenta a Genova il corso APIM di musicoterapia, svolgendo il tirocinio, si occupa anche di alcuni pazienti affetti da demenze e da Alzheimer.